PASTA CON PESTO PISTACCHI DI BRONTE E BASILICO

imageOggi una pasta un pesto particolare: pistacchi di Bronte e basilico fresco ligure . In un mortaio pestare i pistacchi imagecon il basilico aggiungendo a filo un goccio di olio extravergine ligure. Inserire poi i pinoli e parmigiano reggiano. Pasta : ideali gli spaghetti o le linguine. In una zuppiera mettere il pesto, imageuna noce di burro e la pasta Aggiungere un po’ di acqua di cottura per legare

PASTA CON PESTO DI POMODORO e con ERBE AROMATICHE

imageOggi vi propongo una mia nuova ricetta Pasta con pesto di pomodoro,erbe aromatiche. Ingredienti: pasta corta ideali fusilli,pacchetti,maccheroni. Pomodoro cuore di bue maturi, basilico, prezzemolo, salvia, maggiorana, rosmarino, capperi sotto sale di Pantelleria.olive taggiasche. Pesto: imagepreparare un pesto imagecon le erbe aromatiche tritate, i capperi,aggiungere un goccio di aceto balsamico,le olive taggiasche snocciolate.Far riposare. Sugo pomodoro:imagepelare i pomodori e tagliarli a dadini . Cuocere in padella con un filo olio extravergine d’oliva Senza soffriggere. Quando la pasta è a un minuto al termine della cottura metterla nella padella con il sugo, un trito di prezzemolo e basilico fresco .image Se necessario un po’ d’acqua di cottura della pasta. Aggiungere il pesto di pomodoro Amalgamare bene Servire subito

COTOLETTA CON TAPENADE PROVENZALE

imagePer la cotoletta utilizzare filetto di vitello che risulterà tenerissimo. Battere il filetto per renderlo molto sottile. Passare in pangrattato,uovo sbattuto e pangrattato. Cuocere con burro e olio extra vergine d’oliva.Tagliare a dadini pomodoro cuore di bue ligure ben maturo, dopo averlo pelato e privato dei semi. Lasciarlo riposare qualche minuto condito con pizzico di sale, basilico, filo olio extravergine d’oliva. Tapenade è una tipica salsa provenzale . imagePreparazione : in un mortaio lavorare olive nere snocciolate, acciughe sotto sale ben lavate, qualche cappero sott’aceto ben lavato. Ottenere una crema morbida. Irrorare con olio extravergine oliva. Aggiungere alla cotoletta i dadini di pomodoro e un cucchiaino di tapenade

PARIGI Christian Dior, couturier du rêve

DIOR1Al Museo des Arts décoratifs , dal 5 luglio 2017, a 7 gennaio 2018, si celebra un importante anniversario: 70 anni delle creazioni della maison Christian Dior. Dior e i coloro che gli sono succeduti alla guida tra cui Yves Saint Laurent, Gian Franco Ferré, John Galliano fino alla recente Maria Grazia Chiuri. Una selezione di oltre 300 abiti haute couture dal 1947 ad oggi. Presenti anche aree atelier e fotografiche , lettere e manoscritti, pubblicità, oggetti moda : borse, gioielli, flaconi di profumi. Dior era un uomo che amava arte in tutte le sue espressioni. Foto In apertura  1 . Christian Dior, tailleur Bar, haute couture printemps-été 1947 © Photo Les Arts Décoratifs / Nicholas Alan Cope . 2. DIOR2Christian Dior, robe Junon, Haute couture automne-hiver 1949, ligne Milieu du siècle. Robe du soir en tulle brodé de paillettes par Rébé. Paris, Dior Héritage © Photo Les Arts Décoratifs / Nicholas Alan Cope* 3.DIOR3 Christian Dior, robe Opéra bouffe, Haute couture automne-hiver 1956, ligne Aimant. Robe du soir en faille de soie d’Abraham. Paris, Dior Héritage© Photo Les Arts Décoratifs / Nicholas Alan Cope*4. YsLAURANTYves Saint Laurent pour Christian Dior, robe Bonne Conduite. Haute couture printemps- été 1958,ligne Trapèze. Robe blouse en lainage granité de Rodier. Paris, Fondation Pierre Bergé – Yves Saint Laurent. © Photo Les Arts Décoratifs / Nicholas Alan Cope*   6. GFERREGianfranco Ferré pour Christian Dior, robe Palladio. Haute couture printemps-été 1992, collection Au vent léger d’un été. Longue robe fourreau en georgette de soie plissée et brodée. Paris, Dior Héritage © Photo Les Arts Décoratifs / Nicholas Alan Cope* 7JGALLIANO. John Galliano pour Christian Dior. Ensemble Shéhérazade. Haute couture printemps-été 1998. Ensemble du soir inspiré des Ballets russes, à grand col cheminée en velours de soie, applications et broderies. Paris, Dior Héritage © Photo Les Arts Décoratifs / Nicholas Alan Cope*. 9. CHIURIMaria Grazia Chiuri pour Christian Dior. Robe Essence d’herbier. Haute couture printemps-été 2017. Robe de cocktail frangée, broderie fleurie en raphia et fil d’après une broderie originale de Christian Dior. Paris, Dior Héritage © Photo Les Arts Décoratifs / Nicholas Alan Cope* Musée des arts décorat ifs . 107, rue de Rivoli – 75001 Paris Téléphone : +33 01 44 55 57 50 http://www.lesartsdecoratifs.fr

PARIGI LA GENDRONNIERE 50° ANNIVERSARIO BUDDHISMO SOTO ZEN EUROPEO

50-ans-zen-europe50o anniversario del Soto Zen in Europa a La Gendronnière (Blois, Francia). Dal 12 al 14 maggio 2017. Presente anche il Tempio e Monastero Zen Soto Shobozan Fudenji Italia con il 6Rev. Fausto Taiten Guareschi. Domenica 14 maggio ci sarà un memoriale dedicato al Rev. Taisen Deshimaru Roshi. Dedicato ai praticanti scomparsi e al benessere presente e futuro della comunità . Tempio de bonsho2La Gendronnière, è il primo tempio dedicato allo Zen europeo.BUDDHA1 Creato sullo spirito e volontà espressa prima della morte dal Rev.Taisen Deshimaru Roshi. L’Associazione Zen internazionale lo ha realizzato . « Creare un tempio che sia un’università buddista – nel senso dello sviluppo di innumerevoli aspetti della Dharma – ma anche un ponte tra le civiltà dell’Oriente e l’Occidente. Foto tempio © Assocation Zen Internationale. In apertura e altre foto © Olivier Kurzweil .Foto Rev F.Taiten Guareschi ©Mgrazia Toniut Temple de La Gendronnièrem VALAIRE 41120 Tel: +33 (0)2 54 44 04 86 lagendronniere@zen-azi.org Assocation Zen Internationale Paris Tel: +00 33 (0)1 45 89 14 00 http://www.zen-azi.orgBUDDHA2

SANREMO LILT inaugurazione del “Centro Elsa e Renato”

logoVi comunico che LILT Sanremo inaugurerà un nuovo polo a Sanremo. Mercoledì 10 maggio alle ore 11.00 il “Centro Elsa e Renato”, nuovo Polo territoriale in Via Martiri della Libertà 145.
“Per noi – sottolinea il Presidente LILTdottbattaglia-ok_0 Dr. Claudio Battaglia – è una grande gioia intitolare questa nuova struttura a Elsa e Renato, perché questa coppia ha fortemente voluto che questi spazi fossero un segnale alla città, una prova tangibile di disponibilità verso il prossimo e di apprezzamento al lavoro che tanti volontari prestano con impegno. Il “Centro Elsa e Renato” di Via Martiri della Libertà 145 sarà destinato in particolari periodi dell’anno a specifiche campagne di sensibilizzazione con visite di prevenzione oncologica, ma sarà anche un prezioso punto di informazione e supporto”. Questo spazio sarà una realtà operativa che incrementerà le attività della Sezione Provinciale LILT di Imperia grazie alla donazione dei coniugi Marco Renato Carlo e Elsa Ausenda, vicini da anni alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Si sostiene così questa l’associazione di volontariato nata a Imperia 42 anni fa. Oltre 100 mq su due livelli : due sale visita ,sala riunioni, sala d’attesa, segreteria, , magazzino. Uno spazio consono per i presidi che il Centro Cure Palliative mette a disposizione dei propri assistiti, consentendo una più agevole consegna e ritiro dei materiali offerti a titolo gratuito . In fase di valutazione la possibilità di offrire i locali come luogo di incontro ad altre associazioni o enti perché la generosità ricevuta si trasformi in beneficio per molti. Il 10 maggio , all’inaugurazione sono state invitate autorità politico-religiose, enti, associazioni e service . Un momento di incontro per farlo conoscere alla varie realtà presenti sul territorio e renderlo fruibile dalla collettività. LILT – Sezione Provinciale Imperia-Sanremo. Contatto Alessandra Giussani Tel. 0184.57.00.30. http://www.legatumorisanremo.it/ . Foto©LILT